IO Robot – Robot IO

Occuparsi di robot non è più solo curiosità di pochi appassionati ma è un’esigenza improcrastinabile.

La riflessione personale inizia ponendosi delle domande in merito ad una ancora possibile compatibilità tra le categorie giuridiche classiche studiate dalla dottrina e sedimentate nella giurisprudenza e le nuove problematiche che l’ampia fenomenologia della robotica pone con cadenza quotidiana.

L’urgenza di normare l’attività dei robot deriva dalle seguenti semplici constatazioni che non hanno la presunzione di essere esaustive ma vogliono essere semplicemente esemplificative di un oggi complesso e in costante divenire:
a) i robot sono già tra noi ed operano nella nostra società;
b) la vita umana, sempre più spesso, è affidata ad un robot;
c) attività giuridicamente definibili “pericolose”, sempre più spesso, sono svolte da robot;
d) alcune protesi di arti ed organi umani sono sempre più costituite da complesse ed autonome parti hardware e software.
e) l’interazione uomo/macchina grazie all’informatica è sempre più simbiotica e l’uomo inizia ad utilizzare i robot come veri dei propri alter ego (“avatar”).

I robot, nel rendere la nostra vita privata e lavorativa sempre più facile e comoda, portano con sé una domanda che diventa rilevante ogniqualvolta gli stessi si trovano ad interagire con l’uomo e i sui beni:

qual è il diritto che regola la vita e l’operatività di un robot ?

Visto che siamo in una fase iniziale della riflessione giuridica e che ancora nulla di concreto e sedimentato è stato specificatamente prodotto dal legislatore nazionale ed europeo, la ricerca della risposta alla precedente domanda può iniziare partendo da uno dei più grandi autori della fantascienza mondiale: Isaac Asimov.

LE 3 LEGGI DELLA ROBOTICA

1. A robot may not injure a human being or, through inaction, allow a human being to come to harm.
1. Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno.

2. A robot must obey any orders given to it by human beings, except where such orders would conflict with the First Law.
2. Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purché tali ordini non contravvengano alla Prima Legge.

3. A robot must protect its own existence as long as such protection does notconflict with the First or Second Law.
3. Un robot deve proteggere la propria esistenza, purché questa autodifesa non contrasti con la Prima o con la Seconda Legge(2).

Naturalmente la fattibilità di porre queste leggi a fondamento del diritto dei robot viene messa a dura prova nel momento in cui si pone lo sguardo sulla ricerca e sull’utilizzo militare robot ma non per questo si può e si deve rinunciare a gettare delle basi “umane” di una teoria generale del diritto dei robot che utopisticamente ponga a “Legge Zero” il seguente principio:

“0. Un robot non può recare danno all’umanità, né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, l’umanità riceva danno“.

NOTE

1. STEFANO RIZZATO, A Bruxelles le linee guida europee del diritto dei robot, in LA STAMPA – TECNOLOGIA del 01/10/2014

2. Traduzione di Roberta Rambelli, Io, Robot, Bompiani, 1963.

3. Tre leggi della robotica Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

BIBLIOGRAFIA GENERALE DELL’ARTICOLO

‘Pisa sfida Asimov e riscrive le leggi dei robot’ di Laura Montanari in la Repubblica – Cronaca di Firenze, venerdì 16 marzo 2012

‘Libro bianco sul diritto robotico’ in Nòva – Inserto de Il Sole 24 Ore, domenica 18 marzo 2012

‘Robot, favorevoli o contrari?’ in Treccani.it L’enciclopedia italiana’, 08 giugno 2012

‘Il diritto dei robot e delle nuove tecnologie: progetto RoboLaw – giuristi, filosofi e ingegneri si incontrano in un convegno internazionale’ in Le Scienze Web News, 19 giugno 2012

‘You, robot? – Technology and regulation: A research project considers how the law should deal with technologies that blur man and machine’ in The Economist, September 1st, 2012

‘BCI News Roundup – September 2nd (Labor Day Edition)’ in Interaxon – Thought Controlled Computing , September 2nd, 2012

‘Beyond Asimov: the struggle to develop a legal framework for robots’WIRED.CO.UK, February 18th, 2013

Article on RoboLaw appeared (in Russian language) in Russian Weekly Magazine Ogoniok, May 6th, 2013

Smart robots, driverless cars work – but they bring ethical issues tooThe Observer, October 20th, 2013

Con i robot in sala operatoria è meglio Ma allora perché sono così pochi? in LA STAMPA TUTTOSCIENZE

Chirurgia, in sala operatoria scatta l’ora dei robot in Cor.Com

Racconto di Asimov Il robot scomparso.

Romanzo di Asimov I robot e l’Impero.

Racconto di Asimov Che tu te ne prenda cura.

Racconto di Asimov Rischio.

RoboLaw Regulating Emerging Robotic Technologies in Europe: Robotics facing Law and Ethics